Sistemazione aree a verde e Impianti sportivi Prezzario Lavori Pubblici

Sistemazione aree a verde e Impianti sportivi Prezzario Lavori Pubblici

Scoticamento terreno vegetale, sino ad una profondità di circa cm 20.
Sono compresi: il carico, trasporto e scarico a rifiuto del materiale
di risulta. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare il
lavoro finito.

  • mc € 4,38

Campo di calcio autodrenante e autoumidificante.
1)Sistemazione del terreno del campo da gioco:
Spianamento con mezzi meccanici, compresi gli scavi ed i riporti
fino a una media di cm 15. onde portarlo ai giusti livelli per il
deflusso delle acque. Sono comprese tutte le opere primarie di
tracciamento, la picchettatura, la formazione del piano quotato, la
posa dei capisaldi e quanto altro necessario per il giusto procedere
del lavoro.
2) Costruzione del sistema drenante umidificante formato da n.1 1
collettori trasversali, costituiti da:
scavo con mezzi meccanici, in sezione obbligata, di cunicoli nel
terreno per la formazione dei dreni, paralleli tra loro e delle
dimensioni di cm 30 di larghezza per tutta la lunghezza trasversale
del campo fino al ricongiungimento del collettore fognario
perimetrale di profondità variabile compresa tra cm 20 nella parte
centrale (colmo) e cm 80 nelle due parti laterali;
fornitura e posa in opera di tubi forati in PVC o similari, del
diametro interno cm 10, che costituiscono le reti del sistema
drenaggio principale interno del campo, compreso l’onere per
formazione del letto di posa in graniglia di cava e successivamente
rinfiancati con stenditura a mano di inerte pulito di cava o di fiume
(granulometria mm 20);
fornitura e posa in opera, di materiale inerte pulito di fiume o di
cava, con curva granulometrica predeterminata (media
granulometrica mm 40) per il riempimento degli scavi sopra i tubi
drenanti.
3) Costruzione di un collettore perimetrale del campo di gioco per
la raccolta delle acque meteoriche provenienti dalla superficie e dai
dreni trasversali del campo mediante:
scavo con mezzi meccanici a sezione obbligata di cunicolo nel
terreno per la posa in opera del collettore fognario delle dimensioni
di cm 60 di larghezza, per tutto il perimetro esterno del campo di
gioco. di profondità variabile minima di cm 120 dal piano finito,
adeguatamente in pendenza per garantire il deflusso delle acque
drenate;
fornitura e posa in opera di tubi in cemento del diametro di cm 40,
posti in opera su letto di cls;
fornitura e posa in opera di materiale inerte pulito di fiume quale
acciottolato di varie pezzature preventivamente stabilite, per il
riempimento e colmatura dello scavo sopra il collettore a garantire
il drenaggio perimetrale del campo da gioco;
4) Costruzione di pozzetti drenanti per la derivazione tra collettore
fognario perimetrale e connessione allo scarico dei dreni
trasversali al campo, costituiti da anelli in cls a q.li 2,0 di cemento,
prefabbricati. completamente forati, speciali per drenaggio, posti in
opera sopra il collettore fognario perimetrale convenientemente
ancorati ad esso con rinfianco di malta cementizia. Dimensioni
interne di cm 40 x 40 ed altezza variabile fino alla quota finale del
campo di gioco, (n. 2 pozzetti per ogni collettore trasversale).
Sono compresi: il chiusino o caditoia in lamiera striata o in
cemento, per l’ispezione dei dreni; lo scavo; il rinterro con ghiaia
lavata di idonea granulometria per il drenaggio; la foratura
superiore della fogna perimetrale di idonea ampiezza per
l’inserimento dello scarico di fondo del pozzetto.
5) Costruzione di pozzetti di ispezione in cls prefabbricati, gettati
in opera a q.li 2,0 di cemento, delle dimensioni interne di cm 80 x
80 per una profondità adeguata al collettore perimetrale del campo
fino alla quota del campo finito (n. 4 pozzetti posti agli angoli del
cambiamento di direzione della fogna). Sono compresi: il chiusino
in lamiera striata o in cemento per l’ispezione dei tubi; lo scavo; il
rinfianco con cemento magro; il rinterro.
6) Completamento delle opere di finitura. manto erboso e sistema
drenante reticolare.
Sono compresi: la fornitura e posa in opera, mediante lo
spianamento con mezzi meccanici su terreno già modellato alle
quote e pendenze stabilite, di miscela agraria costituita da sabbia
silicea in quantità non inferiore al 50 per cento e terreno vegetale
scevro da sostanze argillose e da qualsiasi altra sostanza quali
radici, sassi ed altre impurità su tutta la superficie del campo di
uno spessore medio compattato di cm 25 circa;
livellamento con motor grader e assistenza manuale al
raggiungimento definitivo delle quote prestabilite con conseguente
rullamento con rullo statico di peso comunque non inferiore a 10 t.
Sono compresi: il carico, trasporto e scarico del materiale di
eccedenza alla discarica; tutte le operazioni inerenti allo scavo nel
terreno, di fessure cuneiformi con attrezzature speciali, seguite con
immediato riempimento della stessa con materiale inerte drenante
(graniglia di granulometria mm 0,7 – 10) ed eseguite per una
altezza che garantisca l’intercettazione dei dreni trasversali
principali del campo. Tali fessurazioni verranno eseguite su tutta la
superficie ad una distanza variabile tra loro con media di interasse
di cm 100 e perpendicolarmente al lato lungo del campo; il
definitivo spianamento e livellamento con motor grader e
assistenza manuale; la successiva frantumazione per circa cm 2 di
profondità della crosta superficiale con apposito mezzo meccanico;
la fornitura e stesa a spaio sull’intera superficie di circa cm 2 di
terricci concimati miscelati a sabbia;
la fornitura e spargimento di speciale concimazione adatta al tipo
di terreno per la formazione e l’attecchimento dell’erba; la
seminagione per la formazione del prato con miscuglio speciale di
sementi; la disinfezione del terreno con polveri di zolfo,
l’interramento delle sementi stesse con una nuova concimazione e
la definitiva rullatura con rulli leggeri a nido d’ape; la
manutenzione e l’innaffiamento del campo fino al completo
attecchimento dell’erba; il primo taglio dell’erba, operazione con
la quale decorrerà la data di consegna del campo al committente; la segnatura con polvere bianca calcarea dell’area di gioco e posa ai
quattro angoli delle bussole interrate su dado di calcestruzzo per
l’infissione delle bandierine segna angoli queste comprese e la
fornitura e posa in opera mediante bussole applicate nel terreno su
punto cementizio delle porte regolamentari per il gioco del calcio,
in alluminio anodizzato a sezione ovoidale di colore bianco e
comprese le reti.È compreso quanto altro occorre per dare l’opera
finita, completa ed agibile per l’attività sportiva.

  • mq € 15,06

Impianto di irrigazione automatico per campo da calcio
regolamentare con irrigatori a sollevamento costituito da:
anello in tubo di polietilene ADPNIO diametro 75, completo di
raccorderia in PVC rigido non plastificato, raccorderia in acciaio
zincato occorrente per l’attacco degli irrigatori;
irrigatori con raggio di azione di rn 30 con cammino di 280
1/minuto a 6,5 atmosfere, in resina sintetica atti all’interramento
diretto, del tipo dinamico, completamente drenati sotto terra con
ghiaia (granulometria mm 10 – 20) con valvola incorporata o posto
in apposito pozzetto fuori dal campo di gioco del tipo a solenoide a
24V, a comando elettrico, n. 3 a pieno cerchio per la zona centrale
del campo con cestello superiore per la coltivazione di erba
naturale o in alternativa con erba sintetica, n. 8 a settore variabile
posto nel perimetro del campo di gioco;
programmatore automatico elettromeccanico a 12 settori per il
comando delle elettrovalvole (programma per un massimo di
gg.14);
cavi elettrici inputrescibili allettati in speciale cavidotto di tubo
corrugato, doppia parete, di mm 75, posti in opera sullo scavo delle
tubature irrigue per il collegamento elettrico tra elettrovalvole ed
elettroprogrammatore posto in box prefabbricato in vetroresina,
stagno, nelle vicinanze del campo di gioco o, in alternativa in
locali tecnici messi a disposizione dal committente.
Sono compresi: la posa in opera; le opere murarie; gli scavi; i
rinterri. È inoltre compreso quanto altro occorre per dare
l’impianto finito e funzionante.
Sono esclusi: l’adduzione idrica all’interno dell’anello predisposto
per l’irrigazione; la fornitura elettrica all’interno
dell’elettroprogrammatore e sua messa a terra.

  • cad € 31.245,64

Tappeto erboso in terra vegetale.
Formazione di tappeto erboso su ,terra vegetale e sabbia silicea
miscelata precedentemente, secondo il rapporto stabilito dal
laboratorio di analisi abilitato, pulita e mista a terricci specifici.
Sono compresi: il livellamento; la cilindratura con rullo leggero; la
concimazione; la seminagione con interramento del seme e cura
del tappeto erboso; l’integrazione della semina nelle zone di
minore attecchimento; il primo taglio dell’erba, operazione con la
quale decorrerà la consegna del campo di calcio al committente.
Spessore tappeto erboso cm 25. È inoltre compreso quanto altro
occorre per dare l’opera finita.

  • mq € 4,38

Rigenerazione del tappeto erboso eseguita mediante
aerificazione del, terreno con perforatrice. Sono comprese: la fornitura e posa in opera di strato superficiale di circa cm 3-4 di
terriccio; la torba; la sabbia granita e concime organico; lo
sminuzzamento del terreno in profondità con miscelazione dello
strato superficiale, steso precedentemente, eseguita con speciale
macchina erpicatrice; la concimazione specifica per la semina e per
il controllo di erbe infestanti; la pulizia del campo con rete
trainabile; due concimazioni, da farsi a distanza di tempo, con
fertilizzante super ad effetto prolungato, diserbo selettivo con fertilizzante diserbante (per eliminare le malerbe con foglie lunghe); le
rullature varie del campo dopo la fine dei lavori e prima del primo
taglio. E inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro
finito.

  • € 4,99

Ricarico di campo sportivo esistente mediante la stesa a strati
omogenei del terreno precedentemente preparato e rullato con rulli
leggeri con la formazione delle pendenze prestabilite,
considerando la sola superficie di gioco per campi di calcio o
simili. È compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 2,78

Preparazione del piano di semina mediante perfetto livellamento
del terreno a sistema controllato delle pendenze del campo,
considerando anche le aree di rispetto. Per campi di calcio e simili.
Eseguito con mezzo meccanico ed assistenza manuale.
È compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 0,74

Preparazione del letto di semina e semina.
Sono compresi: la frantumazione per circa cm 2 di profondità della
crosta superficiale con apposito mezzo meccanico; la fornitura e
stesa a spaio sull’intera superficie di circa cm 2 di terricci
concimati e miscelati alla sabbia; la fornitura e spargimento di
speciale concimazione adatta al tipo di terreno per la formazione e
l’attecchimento dell’erba; la seminagione per la formazione del
prato con miscuglio speciale di sementi in relazione al tipo di
terreno; la disinfezione del terreno con polveri di zolfo;
l’interramento delle sementi stesse con una nuova concimazione;
definitiva, rullatura con rulli leggeri a nido d’ape; la manutenzione,
l’innaffiamento del campo fino al completo attecchimento
dell’erba; il primo taglio dell’erba, operazione con la quale
decorrerà la data di consegna del campo al committente. Per campi
di calcio e simili. È compreso quanto altro occorre per dare il
lavoro finito.

  • mq € 2,28

Integrazione di risemina con miscuglio di graminacee.
Miscuglio di graminacee, fornito e seminato, idoneo alla
realizzazione del terreno di gioco ed idoneo al terreno dove deve
essere seminato. Il miscuglio dei semi sarà fornito in confezioni
originali sigillate con su indicati i componenti. e le rispettive
percentuali. La semina verrà eseguita a perforazione adottando una
speciale macchina che, eseguendo nel terreno n. 500—600 fori al
mq permetta al seme di scendere ad una profondità di almeno cm
1-1,5. È compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 3,12

Fertilizzante minerale, fornito e sparso con opportuna
attrezzatura, a lenta cessione avente le seguenti percentuali di
principi attivi:
azoto (N) 18 per cento;
fosforo (P2-05) 24 per cento;
potassio (K2-0) 6 per cento;
distribuito sui terreno in ragione di Kg 25 ogni mq 1000.
È’ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.

  • mq € 0,50

Trattamento erbicida con abbondante irrorazione di soluzione
concentrata di erbicida totale.
E’ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 0,68

Rigenerazione campo di calcio con lieve correzione della
superficie con apporto massimo negli avvallamenti di cm 2 di buon
terreno agrario, livellato con mezzi meccanici e rifinito a mano
(50 per cento della superficie), realizzata attraverso le seguenti
fasi:
arieggiamento del terreno in profondità con utilizzo di attrezzo
dotato di tre lame a movimento sincronizzato verticale ed
orizzontale, distanti tra loro di cm 30;
semina a perforazione con seminatrice perforatrice a rullo, trainata
da piccolo trattore attrezzato con gomme da prato capace di
praticare nel terreno 500/600 fori al mq alla profondità di cm 1/3,5
e di seminare automaticamente la miscela di sementi
predeterrninate;
insabbiamento della superficie con l’utilizzo di apposito
spandisabbia autocaricante, capace di lasciare sul terreno uno
strato costante di sabbia dello spessore di mm 4/5;
concimazione da eseguirsi in giusta dose, applicata con carrello
spandiconcime;
livellamento superficiale eseguito con rete snodata, trainata da
trattore leggero;
rullatura eseguita con rullo da q.li 5.
SEMENTI: miscuglio composto da 40 per cento Lolium perenne
Loretta, 20 per cento Loliurn perenne Lisuna, IO per cento Poa
Pratensis Sysport, 10 per cento Poa Pratensis Mosa, 20 per cento
Poa Pratensis Parade, fornito in cantiere in confezioni sigillate e
applicato in ragione di Kg 25 ogni mq 1000;
CONCIMI: fertilizzanti per nuova semina prato composto da 18
per cento N, 24 per cento P2-05, 6 per cento K2-0, granulare,
applicato in ragione di Kg 25 ogni mq 1000;
SABBIA: sabbia di fiume a granulometria inferiore a mm 2.
E’ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 0,91

Sottofondo campo da tennis di materiale incoerente tipo lapillo
vulcanico, pomice, scorie di alto forno etc. Fornito e posto in opera
dopo l’approvazione del campione da parte della D.L.
Sono compresi: lo spandimento; la profilatura; la rullatura. È
inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.
Spessore finito dopo la compattazione cm 8-10

  • mq € 5,12

Fondo campo da tennis di materiale misto speciale tipo
«tennisolite», fornito e posto in opera.
Sono compresi: lo spandimento; la profilatura; la rullatura. È
inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.
Spessore finito dopo la compattazione cm 5-6

  • mq € 10,23

Manto finale per campo da tennis in terra rossa, fornito e posto
in opera.
Sono compresi: lo spandimento; la rullatura; l’innaffiamento per
uno strato di spessore di cm 3-4. È inoltre compreso quanto altro
occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 4,83

Trattamento preliminare, del basamento dei campi da tennis,
basket, pallavolo ecc. in conglomerato bituminoso, realizzato
mediante l’impiego di prodotti speciali composti da fillers naturali
e bitumi selezionati posto in opera a spatola per la preparazione
all’appoggio della pavimentazione speciale sintetica e garantirne
l’ancoraggio.
E’ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito

  • mq € 3,58

Pavimentazione speciale sintetica impermeabile per campi da
tennis, basket, pallavolo ecc., omologata dal laboratorio,
pavimentazioni speciali del CONI, realizzata con resine
pigmentate acriliche e fillers naturali con caratteristiche antiriflesso
e antisdrucciolevoli, con applicazione a mezzo di particolari
macchine spruzzatrici o con spatoloni in tre tempi per un totale di
Kg 2,00 a mq.
E’ compresa la preventiva applicazione del primer d’attacco e la
finitura superficiale pigmentata. È inoltre compreso quanto altro
occorre per dare l’opera finita.

  • mq € 15,32

Pavimentazione speciale sintetica impermeabile per campi da
tennis, basket, pallavolo ecc., omologata dal laboratorio
pavimentazioni speciali del CONI, realizzata con resine altamente
elastiche e alta resistenza per il ritorno dell’energia, con
caratteristiche antisdrucciolevoli ed antiriflesso, realizzata in
applicazioni multiple per un totale di circa Kg 2,00 a mq.
Sono compresi: il necessario primer di ancoraggio; la finitura
pigmentata superficialmente. È inoltre compreso quanto altro
occorre per dare l’opera finita

  • mq € 22,15

Pavimentazione speciale sintetica per campi da tennis. basket,
pallavolo etc., realizzata con resine poliuretaniche bicomponenti
date in applicazione in ragione di kg 2,00 al mq con finitura
superficiale a mezzo di impiego e semina di granuli di gomma
sintetica di colore a scelta della D.L
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 28,97

Manto superficiale per campi di bocce, coperti e scoperti, in
terra speciale scevra da impurità e scheletro tipo “lacugnana”,
spessore dopo abbondante annaffiamento e rullatura cm 7; fornito e posto in opera.
Sono compresi: l’eventuale correzione con materiali idonei
(cemento, calce idrata, etc.); lo spandimento; la profilatura; la
rullatura. È compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 11,36

Manto superficiale per campi di bocce, coperti in polvere
ceramica tipo «Gavirate», spessore dopo rullatura cm 67, fornito e
posto in opera.
Sono compresi; lo spandimento; la profilatura; la rullatura.
E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.

  • mq € 28,40

Tavole in legno di abete, opportunamente stagionate, per bordi di
campi sportivi (bocce, pattinaggio), spessore cm 4, altezza cm 20.
Sono compresi: il fissaggio ai montanti in ferro o a sottostante
cordolo in c.a.; il trattamento tipo «flatting» dato a mano in due
riprese.
E’ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito ed
omologabile dalla competente Federazione sportiva

  • mq € 13,07

Fornitura e posa in opera di «oscillanti di fondo» realizzati con
telaio in metallo e gomma nera dello spessore di cm 3, che
verranno appoggiati con appositi sistemi di ritenuta. Dimensioni
regolamentari.
E’ compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito.

  • cad € 369,27

Formazione del manto sintetico compatto impermeabile
elastomerico per il gioco delle bocce (omologato dalla
competente Federazione), realizzato a freddo per colata sul posto
in applicazioni successive di resine poliuretaniche bicomponenti
autolivellanti, posate su sottofondo realizzato con conglomerato
bituminoso, questo pagato a parte, staggiate a mano, addizionate
con granuli di gomma selezionati e dosati opportunamente.
Finitura superficiale con semina di granuli ancorati al sistema
poliuretanico e sabbia silicea. Il tutto per uno spessore finito di mm
6-8.
E’ compreso il trattamento del sottofondo in bitume, attuato con
applicazione di polvere di gomma e poliuretano. È inoltre
compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 76,69

Pavimento con colore a scelta della D.L. per campo di
pattinaggio-hockey a rotelle costituito da getto in calcestruzzo
spessore cm 15 dosato a q.li 2,70 per mc di cemento tipo Portland
armato con rete elettrosaldata diametro 5 a maglia cm 20×20 tirato
a fratazzo secondo le livellette prescritte, successiva finitura:
a) mediante stesura e spatole di manto ad altissima resistenza
costituito da un impasto di resine sintetiche finale mm 6;
ovvero
b) mediante impasto di polvere di quarzo dello spessore minimo
finito di mm 3 lavorato con «elicottero».
E’ compresa la formazione di giunti di dilatazione con macchina
idonea e siillata con speciale resina. È inoltre compreso quanto
altro occorre per dare l’opera finita:

  • con manto ad altissima resistenza 6 mm mq € 41,47
  • con manto in polvere di quarzo nazionale 3 mm mq € 23,86

Pavimento prefinito in legno per lo sport con sistema di posa su
sottocostruzione doppia in travetti di abete e lana di vetro,
omologato dal laboratorio pavimentazioni speciali del CONI
fornito, posto in opera e realizzato come segue:
realizzazione, sul sottofondo di calcestruzzo o sul pavimento
esistente, di barriera al vapore eseguita mediante la stesura di fogli
di polietilene di mm 0,15 di spessore, con sormonto sulle giunte di
circa cm 30 e rivoltati sui bordi;
esecuzione sulla barriera al vapore, di sottocostruzione doppia
incrociata con travetti di abete essiccato e piallato da mm
50x100x4000, la prima fila di travetti disposta ad interasse cm 75
circa, verrà fissata con chiodi o graffe su supporti posti a distanza
di cm 105,7 uno dall’altro e livellati con cunei di polietilene
indipendenti dal sottofondo, la seconda fila di travetti verrà inchiodata alla prima ad un interasse di cm 52,86;
trattamento dei travetti di abete dell’orditura con vernici ignifughe
per ottenere l’idonea classe per la reazione al fuoco;
coibentazione termica ed acustica, mediante la stesura di
materassini in lana di vetro di spessore adeguato ad intasare
l’intercapedine (di classe O per la reazione al fuoco);
pavimentazione in listoni prefiniti di legno massiccio evaporato
sottopressione, spessore mm 22, qualità standard, fissati con chiodi
alla sottocostruzione. I listoni saranno intestati a maschio e
femmina sia sulle coste lunghe che sulle teste, protetti da un foglio
di polietilene incollato sul retro e preverniciati a caldo con due
mani successive di vernice poliuretanica bicomponente, trasparente
e semilucida;
finitura perimetrale della pavimentazione, mediante il fissaggio di
un battiscopa singolo in legno 40×22;
segnatura dei campi di gioco con l’applicazione di resine
poliuretaniche pigmentate (pallacanestro, pallavolo, pallamano e
verniciatura delle aree e bordo campo).
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. Livello
del pavimento finito minimo cm 15-max cm 25.

  • in faggio mq € 95,44
  • in sylvaket mq € 98,29
  • in iroko mq € 110,21
  • in rovere mq € 119,31

Pavimento prefinito in legno, per lo sport, con sistema di posa
su sottocostruzione singola in travetti di abete e lana di vetro,
omologato dal laboratorio pavimentazioni speciali del CONI,
fornito, posto in opera e realizzato come segue:
realizzazione, sul sottofondo in calcestruzzo o sul pavimento
esistente, di barriera al vapore eseguita mediante. la stesura di fogli
di polietilene di mm 0,15 di spessore, con sormonto sulle giunte di

circa cm 30 e rivoltati sui bordi;
esecuzione sulla barriera al vapore, di sottocostruzione singola,
con travetti di abete essiccati e piallati, di sezione mm
50x100x4000, disposti ad un interasse di cm 52,86 circa, livellati
con cunei di polietilene e fissati con graffe, su supporti in legno di
abete appoggiati sui supporti in gomma indipendenti dal
sottofondo e disposti ad un interasse di cm 80;
trattamento dei travetti di abete dell’orditura, con vernici
ignifughe, per ottenere l’idonea classe per la reazione al fuoco;
coibentazione termica ed acustica, mediante la stesura di
materassini in lana di vetro, di spessore adeguato ad intasare
l’intercapedine;
pavimentazione in listoni prefiniti di legno massiccio evaporato
sottopresione spessore mm 22, qualità standard, fissati con chiodi
alla sottocostruzione. I listoni saranno intestati a maschio e
femmina sia sulle coste lunghe che sulle teste, protetti da un foglio
di polietilene incollato sul retro e preverniciati a caldo con due
mani successive di vernice poliuretanica bicomponente. trasparente
e semilucida;
finitura perimetrale della pavimentazione mediante il Fissaggio di
un battiscopa singolo in legno 40×22;
segnatura dei campi di gioco con l’applicazione di resine
poliuretaniche pigmentate (pallacanestro. pallavolo, pallamano e
verniciatura delle aree e bordo campo).
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. Livello
del pavimento finito minimo cm 8 max cm 15:

  • in faggio mq € 92,60
  • in sylvaket mq € 95,44
  • in iroko mq € 107,37
  • in rovere mq € 116,46

Pavimento prefinito in legno per lo sport con sistema di posa a
«clips» omologato dal laboratorio pavimentazioni speciali del
CONI, fornito, posto in opera e realizzato come segue:
realizzazione sul sottofondo di calcestruzzo o sul pavimento
esistente, di barriera al vapore, eseguita mediante la stesura di fogli
di polietilene di mm 0,15 di spessore, con sormonto sulle giunte
per circa cm 30 e rivoltati sui bordi;
esecuzione sulla barriera al vapore, di sottocostruzione elastica
continua, mediante stesura di teli prefabbricati da cm 100 di
larghezze, mm 5 circa di spessore, in polietilene espanso a cellule
chiuse, con posa dei teli perfettamente accostati in direzione
diagonale rispetto ai lati del campo in modo da impedirne lo
scorrimento; pavimentazione in listoni prefiniti di legno massiccio evaporato
sotto pressione, spessore mm 22. qualità standard. I listoni saranno
intestati a maschio e femmina sia sulle coste lunghe che sulle teste,
protetti da un foglio di polietilene incollato sul retro e preverniciati
a caldo con due mani successive di vernice poliuretanica
bicomponente, trasparente e semilucida, appoggiati sulla
sottocostruzione elastica e collegati tra di loro per mezzo di «clips»
in acciaio armonico, disposti uniformemente in ragione di 17

«clips» per mq;
inserimento nello spazio tra il bordo della pavimentazione in legno
e le pareti perimetrali. di un profilo in conglomerato di gomma
nera, di spessore adatto ad assorbire eventuali dilatazioni dei
listoni;
finitura perimetrale della pavimentazione mediante il fissaggio di
un battiscopa singolo in legno mm 40×22 indipendente dal
pavimento;
segnatura dei campi di gioco con l’applicazione di resine
poliuretaniche pigmentate (pallacanestro, pallavolo, pallamano e
verniciatura delle aree e bordo campo).
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita. Livello
del pavimento finito mm 27:

  • in faggio mq € 77,26
  • in sylvaket mq € 80,67
  • in iroko mq € 92,60
  • in rovere mq € 101,12

Pavimentazione ignifuga vinilica per interni palestre o simili
costituita da teli prefabbricati in PVC privo di amianto, dello
spessore di mm 2,5 incollate con resine poliuretaniche al
sottofondo in cls, con superficie a vista in rilievo a buccia
d’arancia del colore richiesto dalla D.L.. È compreso quanto altro
occorre per dare l’opera finita.

  • mq € 23,86

Pavimentazione ignifuga per interni di palestra o simili
costituita da teli prefabbricati in gomma, dello spessore di mm 4,5,
incollati con resine poliuretaniche al sottofondo e sui giunti di
contatto e sigillati con apposita macchina vulcanizzatrice ai bordi;
con superficie opaca liscia antisdrucciolevole del colore richiesto
dalla DL.
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 29,55

Pavimentazione ignifuga per interni di palestre o simili
costituita da teli prefabbricati in gomma, dello spessore di mm 3,2,
incollati con resine poliuretaniche al sottofondo in cls e sui giunti
di contatto, con superficie a rilievo antiriflesso ed
antisdrucciolevole con forte assorbimento acustico. Colore a scelta
della D.L.
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 23,86

Tappetino in elastomeri per esterno, spessore mm 8 colore rosso
o verde realizzato con colata in elastomeri poliuretanici e granuli
di gomma con semina in superficie di granuli di terpolimero
colorato speciale ad alta resistenza agli agenti atmosferici e
all’usura. La colata sarà eseguita su strato livellato e costipato di
tappeto di conglomerato da cm 4 e preventivamente trattato con
poliuretano e polvere di gomma.
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 29,55

Pavimento speciale di gomma naturale e sintetica in mescola
omogenea a scelta della DL. antibatterica, antisdrucciolevole,
ininfiammabile, autoestinguente, di spessore minimo di mm 4 in
rotoli, fornito e posto in opera. Sono compresi: la rasatura
superficiale del massetto effettuata con boiacca di cemento
addittivata con materiali idonei; la posa in opera con collanti
specifici per gomme o prodotti similari; la vulcanizzazione dei
bordi con materiali speciali E’ compreso quanto altro occorre per
dare l’opera finita

  • mq € 26,70

Manto sintetico drenante per piste e pedane di atletica leggera
omologato CONIIFIDAL costituito per il primo strato da granuli
di gomma nera di opportuna granulometria legati da resine
poliuretaniche monocomponenti, colato in opera con speciale
macchina elettrica finitrice – livellatrice, e con residuo secco di
«Topping» di usura pari a kg 2.00 a mq, realizzata a mezzo di
spruzzatura, con particolari macchine, di una speciale mescola
costituita da resine poliuretaniche pigmentate e granuli di gomma
sintetica di alta qualità. Il «sistema» di cui sopra dovrà avere uno
spessore medio finito di mm 10 per la pista podistica e per le
pedane. Il piano di appoggio di conglomerato bituminoso sarà
preventivamente trattato con un «primer» poliuretanico. Idoneo per
piccoli impianti di base o scolastici o piazzali.
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 32,95

Manto sintetico drenante per piste e pedane di atletica leggera
omologato CONI/FIDAL, costituito per il primo strato da granuli
di gomma nera di opportuna granulometria legati da resine
poliuretaniche monocomponenti, colato in opera con speciale
macchina elettrica finitrice – livellatrice, e con «Toppingc» di
usura, realizzata a mezzo di spruzzatura, con particolari macchine,
di una speciale mescola costituita da resine poliuretaniche
pigmentate e granuli di gomma sintetica di alta qualità di colore
rosso in ragione di Kg/mq 4 di residuo secco. Il «sistema» di cui
sopra dovrà avere uno spessore medio finito di mm 12 per la pista
podistica e mm 14 per le pedane. Il piano di appoggio di
conglomerato bituminoso sarà preventivamente trattato con un
«primer» poliuretanico.
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 35,79

Manto sintetico drenante omologato CONI/FIDAL, costituito
completamente da granuli di gomma sintetica di alta qualità di
colore rosso per tutto lo spessore di mm 12 o 14. I granuli di
gomma sintetica dovranno essere di opportuna e selezionata curva
granulometrica e legati con resina poliuretanica monocomponente.
Il manto, sarà posto in opera con particolare macchina finitrice
livellatrice. Lo spessore dovrà essere di mm. 12 per la pista
podistica e mm. 14 per le pedane. Il piano di appoggio in
conglomerato bituminoso sarà preventivamente trattato con un
«primer» bicomponente poliuretanico. È compreso quanto altro
occorre per dare l’opera finita

  • mq € 50,56

Manto sintetico «semidrenante» purché già omologato
CONI/FIDAL costituito completamente da granuli di gomma
sintetica di alta qualità con superiore spruzzatura di particolare
miscela poliuretanica e gomma fino ad ottenere un «sistema» dello
spessore complessivo di mm 12 per la pista podistica e mm 14 per
le pedane di colore rosso per tutto lo spessore. I granuli di gomma
sintetica, per il primo strato di mm 910 saranno legati con resina
poliuretanica monocomponente e posti in opera con particolare
macchina finitrice – livellatrice. Il superiore strato,
semimpermeabile. Dello spessore di mm 3-4 sarà realizzato a
mezzo di spruzzatura con speciali macchine, di una «mescola» di
resina poliuretanica pigmentata e granuli di gomma rossi, in
ragione di circa Kg 2,00 a mq di residuo secco. Il piano di
appoggio in conglomerato bituminoso sarà preventivamente
trattato con un «primer» bicomponente poliuretanico. È compreso
quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 52,27

Manto sintetico «impermeabile» omologato CONI/FIDAL
realizzato in tre strati. Primo strato costituito da granuli di gomma
nera di opportuna granulometria legati con resina poliuretanica
monocomponente, steso e colato sul posto con macchina finitrice –
livellatrice. Secondo strato costituito da applicazione di resina
poliuretanica pura in ragione di circa Kg 1,00 a mq per il
trattamento impermeabilizzante del piano di appoggio di cui sopra.
La resina potrà anche essere pigmentata. Terzo strato di usura e
finitura con «topping» superficiale realizzato mediante spruzzatura
con speciali macchine di una miscela costituita da resina
poliuretanica rossa e granuli di gomma di alta qualità di colore
rosso data in tre applicazioni successive per un impiego totale di
circa Kg 4-5 a mq di residuo secco. Lo spessore complessivo del
«sistema» come sopra descritto avrà uno spessore totale finito pari
a mm 12 per pista podistica e mm 14 per le pedane. Il piano di
appoggio in conglomerato bituminoso sarà preventivamente
trattato con «primer» poliuretanico bicomponente. È compreso
quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 39,77

Manto sintetico compatto «impermeabile» già omologato
CONI/FIDAL costituito e composto per tutto lo spessore da resina
poliuretanica pura pigmentata in colore rosso con superiore
«semina» di granuli di gomma di alta qualità. A scelta della
direzione lavori i granuli superficiali della «semina» potranno
essere trattati con una spruzzatura di resina poliuretanica non
pigmentata onde aumentare l’ancoraggio degli stessi granuli al
sottostante basamento in compatto. Lo spessore dell’intero
«sistema» una volta finito dovrà essere uguale a mm 12 per pista
podistica e mm 14 per le pedane. Il piano di appoggio in
conglomerato bituminoso sarà preventivamente trattato con
«primer» poliuretanico bicomponente.
E’ compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita.

  • mq € 71,58

 

Ristrutturazione Case Roma
Ristrutturazione appartamento Roma
Ristrutturazioni appartamenti Roma
Ristrutturazioni Roma
Ristrutturazione Casa Roma
Impresa ristrutturazione Roma

Call Now ButtonChiama per un Preventivo