Consolidamenti: prezzario lavori pubblici

MURATURE, STRUTTURE IN C.A., VOLTE E SOLAI

Consolidamento di fondazioni in muratura, mediante
sottofondazioni con soletta in cemento armato da effettuarsi a
piccoli tratti, compreso il getto di spianamento del fondo con cls
magro, dello spessore di 100 mm circa, posa in opera
dell’armatura, predisposizione dei casseri e successivo getto di
calcestruzzo con resistenza caratteristica non inferiore a C 25/30,
compresi il tiro e il calo dei materiali, le opere provvisionali ed
ogni altro onere e magistero. Esclusa l’armatura metallica e lo
scavo a sezione obbligata

  • mc € 397,08

Consolidamento di fondazioni in muratura, mediante travicordolo
in c.a. aderenti alla vecchia fondazione e collegate tra loro
con barre d’acciaio, compreso il getto di spianamento del fondo
con cls magro, dello spessore di 100 mm circa, esecuzione dei fori
per il passaggio delle barre metalliche, posa in opera dell’armatura,
predisposizione dei casseri e successivo getto di calcestruzzo con
resistenza caratteristica non inferiore a C 25/30, compresi il tiro e il
calo dei materiali, le opere provvisionali ed ogni altro onere e
magistero. Esclusa l’armatura metallica e lo scavo a sezione
obbligata

  • mc € 421,63

Perforazioni in strutture di qualsiasi genere, forma e consistenza,
a qualsiasi altezza e profondità, fino a 80 mm diametro, eseguiti
con le opportune cautele per evitare danni a costruzioni contigue,
da compensare in base al diametro ed alla lunghezza della
perforazione eseguita. Sono compresi: la perforazione da eseguirsi
con sonda a rotazione con corona al Widian per dare un foro
circolare di sezione costante, eseguita con velocità di rotazione
idonea per non arrecare danni di alcun tipo alle strutture
attraversate, l’aria compressa per la pulitura del perforo con
eventuale impiego di acqua se consentito dalla D.L. ,
l’inserimento di apparecchi di guida per l’asta di comando della
sonda, ove necessario, per garantire l’andamento rettilineo del
foro e la sua esatta posizione secondo le indicazioni della D.L..
Misurato per ogni millimetro di diametro, per il primo metro di
lunghezza:

  • muratura di tufo m/mm € 1,11
  • muratura in pietrame e mattoni m/mm € 1,57
  • conglomerati cementizi m/mm € 1,90
  • compenso alle perforazioni per esecuzione di fori di diametro superiore ad 80 mm cad € 170,43

Compenso per perforazioni eccedenti al primo metro di
lunghezza. Per ogni millimetro di diametro, per ogni metro di
lunghezza:

  • murature in tufo m/mm € 0,49
  • murature in pietrame e mattoni m/mm € 0,70
  • conglomerati cementizi m/mm € 0,93

Perforazioni di muratura di qualsiasi genere e spessore, con
trapano elettrico a rotazione e percussione eseguita senza arrecare
danni di alcun tipo alle strutture attraversate, compreso ogni onere
e magistero per l’approntamento del macchinario, usura di punte,
energia elettrica, spostamenti vari ecc.; compreso l’onere per
l’esecuzione dei fori in muratura di scarsa coesione e pericolanti,
immissione nei fori di tubetti in plastica e bloccaggio nel supporto
murario tramite stuccatura con malte premiscelate, la collocazione
in opera di barre di acciaio alettato in ragione di 2 kg circa per
metro di perforazione, esclusa l’armatura metallica:

  • muratura di tufo m/mm € 1,01
  • muratura in pietrame o mattoni m/mm € 1,45
  • pareti in cls armato m/mm € 1,78

Barre di acciaio inossidabile ad aderenza migliorata, fornite e
poste in opera nelle perforazioni. Si intendono compresi gli oneri
per il taglio a misura, la posa in opera nella perforazione curando
che le barre siano arretrate di almeno 50 mm rispetto al filo della
muratura, i materiali impiegati e le attrezzature necessarie, lo
sfrido. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro
finito

  • kg € 6,62

Barre di acciaio ad aderenza migliorata, di qualsiasi diametro,
per l’esecuzione di cuciture a consolidamento delle murature
lesionate, compreso lo sfrido ed il taglio a misura

  • kg € 1,61

Iniezioni per consolidamento di murature, in perfori non armati,
di miscela composta da calce ed acqua, pozzolana super ventilata,
sabbia fine, con dosature secondo le indicazioni della D.L. Sono
compresi: la miscela fino a tre volte il volume del perforo; la mano
d’opera necessaria alla miscelazione della malta; il pompaggio a
pressione controllata a mezzo di gruppo miscelatore-iniettore
manuale o elettromeccanico; il controllo dell’assorbimento delle
murature alla pressione esercitata; i materiali occorrenti; le
attrezzature necessarie; il fissaggio e la successiva asportazione dei
boccagli. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro
finito:

  • per perfori fino a 35 mm m € 20,35
  • per perfori oltre i 35 e fino a 45 mm m € 23,61
  • per perfori oltre i 45 e fino a 65 mm m € 28,04

Iniezioni per consolidamento di murature, in perfori armati e
non, di miscela composta di cemento tipo 425 ed acqua. Sono
compresi: la miscela fino a tre volte e il volume del perforo;
l’eventuale aggiunta di calce idraulica, gli additivi fluidificanti, antiritiro, la sabbia fine dosata secondo le indicazioni della DL; la
mano d’opera necessaria alla miscelazione della malta; il
pompaggio a pressione, controllato per mezzo di gruppo
miscelatore-iniettore manuale o elettrico; il controllo
dell’assorbimento della muratura alla pressione esercitata; le
operazioni che si rendono necessarie ad eseguire il lavoro; i
materiali occorrenti e le attrezzature necessarie; il fissaggio e la
successiva asportazione dei boccagli. E’ inoltre compreso quanto
altro occorre per dare il lavoro finito:

  • per perfori fino a 35 mm m € 19,90
  • per perfori oltre i 35 mm e fino a 45 mm m € 22,12
  • per perfori oltre 45 mm e fino a 65 mm m € 26,55

Compenso alle iniezioni in perfori, qualora il perforo ecceda tre
volte il volume teorico. Il prezzo è riferito ad ogni 100 chilogrammi
di prodotto secco iniettato

  • kg € 38,98

Iniezioni con resine epossidiche bicomponenti di strutture in
c.a., per cuciture di lesioni, passanti o non, di elementi fessurati,
eseguite in fori predisposti accuratamente lavati e asciugati, da
realizzarsi nel seguente modo:

a) stuccatura del perimetro della lesione con adesivi epossidici
morbidi e collocazione di tubetti di iniezione e di sfiato;

b) pulitura con aria compressa ad avvenuto indurimento
dell’adesivo;

c) iniezione di resine epossidiche eseguite a bassa pressione con
le seguenti caratteristiche tecniche minime di riferimento: (da
certificare)

– resistenza a compressione >= 38 N/mmq
– resistenza a flessotrazione >= 25 N/mmq
– resistenza a trazione diretta >= 25 N/mmq
– adesione al calcestruzzo (rottura cls) 3 N/mmq
– adesione al ferro da 10 a 15 N/mmq
– modulo elastico da 1×1000 N/mmq a 2×1000 N/mmq.
E’ inoltre compreso il nolo dei macchinari, solventi speciali per la
loro pulizia dopo ogni trattamento e spostamento di fronte.

  • lesioni capillari m € 142,09
  • lesioni medio grosse m € 162,84

Consolidamento di murature in pietrame fessurate da
realizzarsi nel seguente modo:

a) perforazioni a qualsiasi profondità con mezzo a semplice
rotazione del diametro compreso tra 30 e 40 mm;

b) lavaggio con acqua del perforo;
c) iniezione con malta di cemento tipo 425 con rapporto acqua
cemento 0,5 e 1, additivata con fluidificanti, con agenti espansivi e
con adesivanti elastomerici resistenti alla saponificazione alcalina,

– resistenza a compressione ≥ 30 N/mmq
– modulo elastico ≥ 15.000 N/mmq
– barra di acciaio alettato FeB 44 K del diametro di 14 mm più
corta del foro di circa40 mm per permettere la sigillatura;
sigillatura dei fori.

Compreso il nolo dei macchinari, solventi speciali per la loro
pulizia dopo ogni trattamento e spostamento di fronte.

  • m € 94,31

Intonaco armato di pareti qualsiasi genere, anche su di una sola
faccia, mediante l’applicazione di rete elettrosaldata del diametro
minimo di 5 mm di acciaio B 450 C a maglie quadrate di 100×100
mm Sono compresi: la spicconatura dell’intonaco; la pulitura degli
elementi murari; il lavaggio della superficie muraria; la legatura
della rete alla muratura; la rete metallica; i tagli, gli sfridi, le
piegature e le sovrapposizioni della rete; l’applicazione di intonaco
di malta cementizia antiritiro a 300 chilogrammi di cemento per
metro cubo di sabbia, di spessore minimo 40/50 mm, la rifinitura a
frattazzo, compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito:

  • applicazione su una solo faccia della parete mq € 50,88
  • applicazione su entrambe le facce della parete mq € 85,77
  • compenso per ogni millimetro in più di spessore oltre i 50 mm mq € 0,38

Pareti in aderenza armate in conglomerato cementizio armato,
confezionato con cemento 325 e con inerti ( 0,400 mc di sabbia,
0,800 mc di ghiaia), dello spessore medio di 100 mm per rinforzo
della struttura muraria in elevazione, gettate in opera con l’ausilio
di un solo cassero sulla superficie già preparata, con armatura di
barre di acciaio B 450 C diametro 8 mm a maglia di 200 x 200 mm,
collegata alla muratura principale con almeno 6 staffe del diametro
di 12 mm ogni metro quadrato di superficie, ancorate con miscela
cementizia antiritiro. Sono compresi: l’armatura, le casseformi, la
vibratura, i fori per le staffe, i tagli, gli sfridi le legature.

  • mq € 85,77

Compenso alle pareti in aderenza armate per ogni mm in più di
spessore del getto di conglomerato cementizio, fino ad uno
spessore di 200 mm

  • mq € 0,29

Consolidamento di strutture murarie a sacco, caotiche e
incoerenti con perforazioni ed iniezioni di miscele di materiali in
sospensione, da eseguirsi nel seguente modo:

a) pulizia e messa a vivo dei conci con spazzola a fili di acciaio
e lavaggio della superficie;
b) scarnitura profonda dei giunti evitando accuratamente
la scalpellinatura degli stessi, la loro preparazione secondo le
indicazioni della Direzione Lavori;
c) esecuzione di un reticolo nel paramento, costituito da un
numero adeguato di fori per iniezioni, mediamente n. 4 per ogni
metro quadrato, utilizzando le cavità presenti nei giunti o
praticando con trapano elettrico a sola rotazione, perforazione di
diametro 20 mm;
d) fissaggio dei boccagli con idonea malta o legante puro e
colatura di acqua, se necessaria al fine di inumidire le cavità da
iniettare;
e) iniezioni a bassa pressione di miscele di materiali in
sospensione con pompe manuali, composte da cemento tipo 325
– 425 , con dosaggio minimo di 200 kg a metro cubo di miscela,
secondo disposizioni impartite dalla D.L. ;
f) asportazione di boccagli di iniezione e della malta di fissaggio;
g) sigillatura e stuccatura con idonea malta o a base di calce,
terre colorate e sabbia oppure a base di cemento tipo 42.5 e
sabbia, a scelta della D. ;
h) perforazione delle pareti;
i) carico, trasporto e scarico all’interno del cantiere del
materiale di risulta;
j) mano d’opera e attrezzature speciali necessarie.

E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito. E’
esclusa l’eventuale spicconatura di intonaci:

  • per muratura fino allo spessore medio di 0,50 m mq € 84,12
  • per muratura da oltre lo spessore di 0,50 m e fino a 0,70 m mq € 105,51
  • per muratura da oltre lo spessore di 0,70 m e fino a 1,00 m mq € 130,59

Consolidamento di pareti in muratura con intonaco armato
ed iniezioni, tramite iniezione di miscela a base di cemento o altra
base legante, applicazione di rete elettrosaldata e betoncino con le
seguenti modalità di esecuzione:

a) preparazione delle pareti tramite spicconatura dell’intonaco
vecchio;
b) scarnitura delle connessure;
c) pulitura abbondante e lavaggio della superficie muraria;
d) sigillatura dei giunti con idonea malta scelta della D. ;
e) esecuzione di un reticolo costituito mediamente da n. 4
iniezioni per ogni metro quadrato utilizzando le cavità presenti sui
giunti o praticandole con trapano elettrico a solo rotazione, il cui
diametro di perforazioni sia minimo di 20 mm, nel paramento
murario, spinte almeno fino a metà spessore del muro, compresi i 4
spezzoni di acciaio;
f) fissaggio dei boccagli con idonea malta o legante puro;
g) pulitura del foro mediante lavaggio a pressione controllata
con acqua ed aria;
h) iniezioni di miscela a base di cemento tipo 325 o 425, oppure
con altra base legante a scelta della D. con dosaggio minimo di
200 kg a metro cubo;
i) asportazione dei boccagli e della malta di fissaggio;
j) applicazione di rete elettrosaldata su una od entrambe le facce
della muratura con tondini del diametro minimo di 5 mm di acciaio
B 450 C a maglie quadrate 100×100 mm compresa la legatura
della rete con tondino di acciaio (B 450 C 6 mm) agganciato alla
maglia della rete;
k) perforazione delle pareti;
l) sigillatura dei fori risultanti con idonea malta antiritiro;
m) applicazione dell’intonaco con idonea malta a base di cemento
antiritiro dosato 300 chilogrammi a pasta fina di spessore minimo
30 mm, oppure con altra base legante, rifinitura a frattazzo;
n) carico, trasporto e scarico all’interno del cantiere del materiale
di risulta;
o) mano d’opera e attrezzature speciali necessarie.

E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare il lavoro finito:

  • con applicazione su una solo faccia della muratura mq € 87,91
  • con applicazione su entrambe le facce mq € 134,69

Riparazione di lesioni su murature verticali e volte di qualsiasi
genere, forma e spessore realizzata mediante allargamento delle
lesioni, rimozione delle parti di muratura mobili, pulitura con getto
d’acqua ad alta pressione e getto d’aria compressa o sabbiatura
dell’intera superficie ed in particolare modo delle connessioni fra
gli elementi componenti la struttura, abbondante bagnatura della
superficie e rinzaffo in malta cementizia per sigillare le fessure ed i
giunti onde evitare distacchi superficiali, applicazione sulle due
facce della struttura di elementi di rete elettrosaldata in tondino
FeB44K di diametro 6 mm e maglia 100×100 mm fissandoli alla
muratura con chiodi di acciaio e collegando le due facce, previa
perforazione nonché attraverso le lesioni, con tondini di acciaio B
450 C di diametro 8 mm e di lunghezza pari allo spessore del muro
aumentato di 0,30 m nella misura di 6 legature ogni metro
quadrato.

Sigillatura dei fori con malta fluida additivata con antiritiro,
applicazione di betoncino strutturale additivato con antiritiro
costituito da malta cementizia dosata a 400 kg metro cubo di
cemento tipo 32.5 per chilogrammi metro cubo di sabbia viva
lavata dello spessore minimo di 40 mm di cui 20 mm oltre la rete
su entrambe le facce.

Nel prezzo si intende compreso e compensato l’onere per il risvolto
della rete di almeno 500 mm in corrispondenza di angoli strutturali,
la formazione degli spigoli, delle lesene, dei marcapiani, dei
riquadri per vani di porte e finestre, la formazione ed il
disfacimento dei piani di lavoro interni, l’abbassamento, lo
sgombero, il trasporto all’interno del cantiere del materiale di risulta
e quanto altro necessario per dare il lavoro finito a regola d’arte.

Nel caso di particolari interventi di riparazione su murature
ammorsate sarà computata l’area in accordo con la D.L.

per murature verticali:

  • per una sola faccia mq € 49,61
  • per le due facce mq € 92,16

per volte:

  • per l’intradosso mq € 70,89
  • per l’estradosso mq € 42,54

Riparazione superficiale dello spessore da 5 mm a 40 mm circa
di strutture in conglomerato cementizio armato, eseguita mediante:
rimozione delle parti deteriorate; pulizia del fondo mediante pistola ad aghi scrostatrice, trattamento dei ferri di armatura con
asportazione della ruggine con pistola ed aghi scrostatrice e stesura
a pennello di due mani di malta a base di resine sintetiche, rinzaffo
di riporto e rasatura con malta adesiva sintetica.
Misurata al metro quadrato ogni millimetro di spessore:

  • pilastri o pareti mq/mm € 3,82
  • travi mq/mm € 4,11
  • frontalini di balconi mq/mm € 4,75
  • sovrapprezzo per trattamento dei ferri di armatura m € 1,98

Consolidamento o rinforzo di strutture portanti in conglomerato cementizio armato eseguito mediante: demolizione
totale dei copriferri, fornitura in opera della nuova armatura
integrativa (da valutare a parte), trattamento dei ferri di armatura
con asportazione della ruggine con pistola ad aghi scrostatrice e
stesura a pennello di due mani di malta a base di resine sintetiche,
posa di rete metallica tipo da intonaco con casseratura,
predisposizione di fori per getto, applicazione di una mano di
resina epossidica per la ripresa del getto, colatura di malta per
spessori di 40 mm o betoncino per spessori oltre 40 mm,
premiscelata con resine a ritiro controllato. Verifica dell’effettiva
efficacia dell’intervento con opportune certificazioni.

Misurato all’esterno dell’opera finita:

  • pilastri – spessore del getto 40 mm mq € 74,43
  • travi – spessore del getto 40 mm mq € 81,52
  • per ogni 10 mm di maggior spessore mq € 7,07

Architrave in acciaio formata da almeno due putrelle entro
murature portanti per creazione o allargamento di passaggio,
eseguita mediante: breccia nella muratura per l’alloggiamento delle
putrelle, posa su letto di malta e sigillatura degli interstizi con malta
a ritiro compensato, le travi opportunamente collegate,
riempimento degli spazi tra le travi con getto di betoncino ad alta
aderenza, leggermente armato, le riprese delle murature
(demolizione della muratura sottostante da valutare a parte),
comprese opere di puntellatura e mezzi e provvedimenti necessari
per non arrecare danni ad opere non interessate al lavoro.
Compenso minimo: 40 kg

  • kg € 13,82

Architravi in c.a., realizzati in opera. Sono compresi: la fornitura
e posa in opera del ferro, del calcestruzzo, delle casseforme e le
opere provvisionali. E’ inoltre compreso quanto altro occorre per
dare l’opera finita.
Misurazione al metro quadrato in proiezione orizzontale

  • mq € 399,68

Chiodatura delle volte su superfici già prive del cretonato e dei
rinfianchi, effettuata mediante:

a) fori praticati con trapano del diametro 14 mm per una
profondità di circa 10 mm in ragione di n. 1 ogni 0,40 m eseguiti a
quinconce;
b) pulizia dei fori effettuata con getto d’aria compressa;
c) colatura nei fori di adesivi epossidici, senza ritiro;
d) inserimento di ferro, questo compreso, ogni due fori
ravvicinati, del diametro di mm 8 e per una lunghezza di circa 1,05
m sagomati a C.

E’ inoltre compreso quanto altro occorre per dare l’opera finita

  • mq € 70,09

Consolidamento estradossale di volte in muratura di pietrame o
mattoni, prive all’intradosso di affreschi o altri trattamenti
decorativi, consistente in:

a) pulizia della superficie di estradosso con messa a nudo degli
elementi strutturali;
b) sigillatura e rincocciatura delle lesioni presenti sia nella parte
estradossale sia intradossale, con scaglie di pietra e idonea malta
rispondente, se del caso, alle caratteristiche di quella originale, in
modo da ripristinare la continuità strutturale ed estetica;
c) perforazioni del diametro di 16 mm passanti nello spessore
della volta in numero di 5 mq e armatura degli stessi con tondino
di diametro 6 mm ad aderenza migliorata rigirato sulla superficie
di intradosso e bloccato con idonea malta, simile all’esistente, e
scaglie di pietra e mattoni;
d) fornitura e posa in opera di rete elettrosaldata del diametro
minimo di 5 mm, con maglia da 100×100 mm;
e) realizzazione sulla superficie d’estradosso di cappa in cls
dello spessore variabile da 40 a 60 mm.

Sono inoltre compresi: l’onere del risvolto e fissaggio della rete
sulle murature d’ambito per circa 0,60 m di larghezza ed il riempimento in conglomerato leggero per dare l’estradosso
orizzontale; i tagli, gli sfridi, le piegature e le sovrapposizioni della
rete e dei ferri; il carico, il trasporto e lo scarico all’interno del
cantiere del materiale di risulta. E’ inoltre compreso quanto altro
occorre per dare l’opera finita.

  • mq € 118,05

Consolidamento delle coperture a volta di qualsiasi forma,
eseguita a mano previa apertura delle lesioni capillari, pulitura e
bagnatura, chiusura della parte inferiore delle lesioni stesse per
evitare fuoriuscite, spalmature di boiacca fluida di cemento tipo
42.5 con additivo antiritiro

  • mq € 29,52

Risarcitura di lesioni sull’intradosso delle volte in muratura con
iniezioni e colate di resine epossidiche effettuate mediante:

a) scarniture delle lesioni in profondità e loro pulizia con aria
compressa;
b) sigillatura esterna con resina pastosa ed inserimento con
cannelli iniettori;
c) iniezione di resina epossidica con viscosità adeguata, sino a
completa saturazione;
d) nolo pompa, accessori e loro spostamento.
Misurata a metro lineare di lesione.

  • m € 94,31

Consolidamento di solai in legno, realizzato mediante:
a) sostituzione delle tavole di legno ammalorate nella misura del 10%;
b) fornitura e posa in opera sull’intera superficie di rete
elettrosaldata del diametro minimo di 6 mm, con maglia da
100×100 mm, collegata ad un cordolo perimetrale nella muratura
da pagarsi a parte;
c) etto di calcestruzzo con dosaggio di 300 kg di cemento tipo
32.5 per la formazione della soletta dello spessore variabile da 40
mm a 60 mm e lisciatura superficiale;
d) gli ancoraggi alle strutture esistenti sottostanti con chiodi di
acciaio zincato ad aderenza migliorata del diametro di 6 mm e alla
struttura perimetrale con monconi in ferro di adeguate sezione.

  • mq € 38,38

Consolidamento di solai costituiti da travi di ferro a doppio T e
tavelloni o volticine in laterizio, realizzato mediante:

a) fornitura e posa in opera sull’intera superficie di rete
elettrosaldata del diametro minimo di 6 mm, con maglia da 100×100 mm;
b) getto di calcestruzzo con dosaggio di 300 chilogrammi di
cemento tipo 32.5 per la formazione della soletta dello spessore
variabile da 40 mm a 60 mm e lisciatura superficiale;
c) gli ancoraggi alle strutture esistenti sottostanti e perimetrali

  • mq € 34,84

Formazione di cordolo su muratura di qualsiasi natura della
larghezza di 400 mm minimo, incassato nella muratura per 150-200
mm, di spessore non inferiore alla metà dello spessore della
muratura esistente, con ammorsature passanti a coda di rondine ad

interasse di 3,00 m ed ancorato alle murature mediante la fornitura
e posa in opera di calcestruzzo armato con resistenza caratteristica
C 25/30 e con l’aggiunta di additivo antiritiro. Sono compresi:
a) la demolizione della muratura in breccia eseguita a tratti,
anche per la formazione delle nicchie passanti per ammorsature a
coda di rondine;
b) l’armatura minima in acciaio, prevista per i cordoli, costituita
da n. 4 barre da 16 mm e staffe da 8 mm ogni 0,25 m;
c) l’armatura minima in acciaio, prevista per gli ancoraggi a
coda di rondine, costituita da n. 4 barre da 14 mm sagomati a Z e n.
2 staffe da 8 mm;
Compreso il calo, il carico, il trasporto e lo scarico all’interno del
cantiere dei materiali di risulta e quanto altro occorre per dare
l’opera finita. Misurato sulla parete interna

  • m € 57,75

Cordolo di coronamento, a qualsiasi altezza, esteso a tutto lo
spessore della muratura esistente, di altezza non inferiore alla metà
della muratura, in calcestruzzo armato con resistenza caratteristica
C 25/30. Sono compresi:
a) la demolizione della muratura in breccia;
b) l’armatura minima in acciaio costituita da n.4 barre da 16
mm e staffe da 8 mm ogni 250 mm, monconi annegati nel getto per
l’ancoraggio della grossa orditura del tetto;
c) le casseformi;
d) il calo a terra e il trasporto nell’ambito del cantiere dei
materiali.
E’ inoltre compreso l’onere per l’esecuzione a campioni e quanto
altro occorre per dare l’opera finita.

  • mc € 577,61

 

Ristrutturazione Case Roma
Ristrutturazione appartamento Roma
Ristrutturazioni appartamenti Roma
Ristrutturazioni Roma
Ristrutturazione Casa Roma
Impresa ristrutturazione Roma
Ristrutturazioni appartamenti
Ristrutturazione appartamenti

Call Now ButtonChiama per un Preventivo