Umidità in casa come risolvere

La muffa è certamente uno dei fenomeni più spiacevoli che affliggono le nostre abitazioni, uno dei problemi più difficili da eliminare.

La muffa è un fungo che trova il suo habitat perfetto in ambienti umidi, poco arieggiati e con mura mal isolate dove filtra umidità.

Se da un lato è importante eliminare la muffa nell’immediato e non lasciarla proliferare, dall’altro è fondamentale trovarne la causa, altrimenti si starà solo perdendo tempo e denaro.

COME RISOLVERE I PROBLEMI DI UMIDITA E MUFFA IN CASA

Problema umidità in casa?

In linea generale possiamo sicuramente dire che la muffa è provocata dall’umidità presente in casa, che a sua volta può essere indotta da varie situazioni.

L’umidità nasce dall’esterno. La sua comparsa sui muri di casa è dovuta al passaggio attraverso crepe, tegole danneggiate o altri punti che causano l’accesso di acqua nelle pareti.

Una scarsa ventilazione porta invece alla formazione di condensa. Trovare i vetri appannati è una chiara prova dell’esistenza di questa problematica. Al contrario dell’umidità, dunque, la condensa nasce dall’acqua che non riesce ad uscire di casa.

La muffa è nociva per la salute, specialmente nei soggetti più sensibili quali bambini, allergici e asmatici. Ma può provocare danni importanti per chiunque, soprattutto in condizioni di esposizione protratta.

Le muffe sono un tipo di fungo pluricellulare, si riproducono tramite le spore che si depositano sulle superfici della casa e si moltiplicano quando trovano le condizioni ideali, come un tasso di umidità superiore al 55%; inizieranno così a comparire dei piccoli puntini, trasformandosi in seguito in vere e proprie macchie scure.

Di seguito troverai informazioni su quali possono essere le soluzioni per eliminare la muffa in casa.

Troppo spesso in passato si pensava di poter risolvere il problema della muffa rivestendo il muro con qualche centimetro di polistirene. Purtroppo il risultato che si ottiene è soltanto “estetico”! L’isolante rallenta la fuoriuscita di calore verso l’esterno ma nello stesso tempo sposta pericolosamente il punto di rugiada verso l’interno della muratura. La condensa che si formerà dietro l’isolante rischierà di rovinare gli intonaci e emanerà cattivo odore!

Isolamento termico per insufflaggio delle pareti

In un’abitazione con un determinato tasso di umidità e con le pareti esterne più fredde, il vapore acqueo trova le condizioni ideali per condensare a contatto con le superfici con una temperatura più bassa di quella di rugiada, con la conseguente formazione di muffe (in particolare sulle superfici porose). Questo avviene soprattutto nei muri perimetrali, negli angoli del pavimento, vicino al soffitto e in corrispondenza dei serramenti.
Se gli ambienti abitativi, oppure quelli dei locali dove vengono custoditi materiali di diversa natura, sono contaminati da muffe, occorre innanzitutto agire in tempi molto rapidi. Il primo motivo è perché il loro sviluppo tende ad essere progressivo, cioè tale da occupare spazi via via più estesi sempre più rapidamente. Il secondo invece è per limitare e ridurre al massimo i tempi di esposizione all’azione tossica delle spore sulle persone.

Pitture anti muffa

In commercio sono disponibili due diverse tipologie di pitture antimuffe per interni.

Pittura antimuffa ad acqua. E’ maggiormente indicata per tutte quelle pareti che necessitano arieggiare, quali ad esempio la cucina e il bagno. La pittura antimuffa ad acqua, ha un elevato potere traspirante che impedisce il formarsi della condensa, problema molto frequente in queste stanze.

Vernici lavabili antimuffa. Vengono utilizzate per quelle aree della casa che si sporcano maggiormente, ad esempio la camera dei bambini, il salotto, ecc.

Poiché la pittura antimuffa tiene lontani batteri, muffe e condense, è quindi adatta in zone particolarmente umide. Risulta utile utilizzarla in edifici in prossimità di corsi d’acqua, in case non troppo distanti dal mare o in luoghi sotterranei in cui scorre dell’acqua (garage, cantine, piscine, saune, bagni ecc). Tutto ciò per evitare che il vapore acqueo, ad esempio quello che si accumula nelle docce o nei bagni, crei delle condense.


Ristrutturazioni Roma
Ristrutturazione appartamenti Roma

Chiedi subito un Preventivo Ristrutturazione 

Desideri ricevere un Preventivo Gratuito e senza impegno?


ristrutturazione