Impermeabilizzazione Terrazzi

Il terrazzo permette di godere del proprio spazio esterno regalandoci splendidi momenti di relax, soprattutto durante i mesi caldi. Affinché le sue superfici durino nel tempo è necessario seguire alcune regole per una corretta realizzazione. Realizzare da subito un lavoro a regola d’arte inciderà sulla manutenzione ordinaria, che si limiterà ad una semplice pulizia

Uno degli aspetti più importanti da considerare è la scelta di un buon sistema impermeabilizzante. Una mancata impermeabilizzazione dei terrazzi porta, anche in poco tempo, a gravi danni strutturali, danneggiamento dei materiali di rivestimento, umidità, muffa e diminuzione del comfort abitativo nei locali vicini.

La mancata impermeabilizzazione di tetti, terrazze, balconi e lastrici solari è la causa principale dei danni agli edifici derivanti dall’umidità.

Le infiltrazioni d’acqua, provocano crepe, macchie e rigonfiamenti. Ignorare il problema significa peggiorare di anno in anno le condizioni aumentando poi i costi finali.

La prima cosa eventualmente da sistemare è la pendenza del massetto; una pendenza minima dell’1% è necessaria perché l’acqua non ristagni e venga canalizzata verso gli scoli destinati allo scarico. Gli scoli stessi vanno resi quanto più accessibili e trattati in modo da impedirne l’ostruzione da parte di foglie, sporcizia, detriti, impedendo la formazione di pozze d’acqua e di conseguenti infiltrazioni.

La seconda e più importante fase dell’opera di impermeabilizzazione di un terrazzo o di un tetto è la scelta dell’adeguata guaina impermeabilizzante e la sua posa

Infiltrazioni d’acqua, a cosa sono dovute?
Le infiltrazioni d’acqua possono essere causate da diverse problematiche, come una scarsa impermeabilizzazione, bassa qualità dei massetti, mancanza di bandella perimetrale, pendenza non corretta, mancanza di giunti di dilatazione, ecc. Vediamole nel dettaglio:

Mancanza di impermeabilizzazione
Il motivo più ovvio è la mancanza di impermeabilizzazione o una sbagliata posa di quest’ultima. Ad esempio i prodotti impermeabilizzanti cementizi più comuni possono essere idonei in determinate circostanze. Tuttavia non sono indicati per superfici a vista perché necessitano di un pavimento a coprire.

Bassa qualità dei massetti
La realizzazione del massetto con materiali di bassa qualità lo priva delle caratteristiche ideali per una corretta impermeabilizzazione.
E’ bene ricordare che l’impermeabilizzazione e la pavimentazione non hanno una funzione strutturale, dunque si affidano ad una buona tenuta del fondo.
Un buon massetto deve avere resistenza meccanica, resistenza allo sfarinamento, alle lesioni, ecc

Pendenza non corretta
La corretta realizzazione delle pendenze nei massetti è essenziale per condurre l’acqua nei punti di scarico, evitando ristagni prolungati.
Dei ristagni significativi causano macchie al pavimento e mettono a dura prova un sistema impermeabilizzante. Nei casi in cui non è possibile correggere le pendenze, considerare l’uso di un impermeabilizzante ad alta prestazione.

Mancanza di giunti di dilatazione
In base alle dimensioni del terrazzo e ad altri fattori, possono essere necessari i giunti di dilatazione. L’ assenza di giunti di dilatazione provoca tensioni dovute a fenomeni di dilatazione/contrazione causate dalle variazioni di temperatura o a particolari condizioni durante la stagionatura del massetto. Il massetto potrà essere realizzato con rete metallica, fibre strutturali e additivi, tuttavia se non si prevedono giunti dove necessari, si andrà incontro a deformazioni del massetto, che incideranno sulle pendenze e sulla presenza di crepe.

I passi da seguire per la realizzazione ottimale dell’impermeabilizzazione di un terrazzo possono essere schematizzati nelle seguenti fasi di lavorazione.

  • Impermeabilizzazione primaria della struttura portante del balcone o terrazzo tramite l’applicazione di un doppio strato di membrana bituminosa con opportuni risvolti in verticale sulle pareti e protezione delle soglie.
  • Interposizione di uno strato di materiale che vada a proteggere le membrane impermeabilizzanti dall’azione dello strato ripartitore di carico.
  • Creazione di uno strato ripartitore di carico.
  • Applicazione di un impermeabilizzante a protezione del massetto, che sia compatibile con la successiva applicazione di adesivi per rivestimenti.
  • Posa del rivestimento con l’utilizzo di un adesivo adeguato allo scopo.
  • Stuccatura delle fughe del rivestimento con un adeguato stucco con caratteristiche impermeabilizzanti al fine di prevenire perdite dalle fughe stesse.
  • Eventuali trattamenti finali per provvedere a fornire un ulteriore strato di impermeabilizzazione finale.

Ristrutturazioni Roma

Ristrutturazione Roma

Ristrutturazione appartamenti Roma

Ristrutturazione appartamento Roma

Ristrutturazione Case Roma

Prenota ora la tua Ristrutturazione 

Garantiamo professionalità, esperienza, conoscenza dei materiali, soluzioni pratiche e presenza dei responsabili sul campo.Il nostro approccio è attento alle specifiche esigenze del cliente e indirizzato a produrre i risultati desiderati.

Dopo il primo contatto effettuiamo un sopralluogo gratuito per ascoltare i tuoi desideri e proporti una soluzione disegnata su misura per te.

Call Now Button