Pratiche di ristrutturazione edilizia

Appalti integrati, con la collaborazione di Tecnici autorizzati, segue il proprio cliente durante l’iter burocratico e le fasi di cantiere per la ristrutturazione edilizia del proprio appartamento. Ci occuperemo di dare utili consigli al fine di ottenere una soluzione confortevole e allineata alle specifiche esigenze.

Per conto del cliente ci recheremo presso il Comune per l’ottenimento dei progetti depositati, effettueremo un sopralluogo sull’immobile e studieremo la soluzione progettuale più adeguata.

Nel caso in cui le opere di ristrutturazione rientrassero tra quelle soggette a detrazione fiscale (50% per le ristrutturazioni edilizie o 65% per riqualificazione energetica), Vi indicheremo le modalità per usufruirne.

Sarà nostro compito individuare la pratica necessaria (C.I.L., C.I.L.A., S.C.I.A. o P.D.C.) e depositarla, prima dell’inizio dei lavori.

Qualora il cliente lo ritenga necessario, seguiremo per suo conto i lavori, mettendo a disposizione la nostra disponibilità, professionalità e competenza. Al termine dei lavori verrà inoltrata al Comune l’apposita dichiarazione di ultimazione degli stessi.

La Comunicazione Inizio Lavori Asseverata è una pratica amministrativa che rappresenta a partire dal 2010 con la Legge n. 73/2010, uno degli strumenti urbanistici più rilevanti. Nasce, sotto diverso nome, con la legge n.47/85 che, all’art.26 “opere interne”, obbligava chi intendesse compiere opere interne a fabbricati a fare una “relazione a firma di un professionista abilitato che asseveri le opere da compiersi”. Oggi la C.I.L.A. è uno strumento estremamente potente, che serve alla Pubblica Amministrazione per compiere il ruolo di Vigilanza sull’attività edilizia che si svolge sul proprio territorio.

Con la CILA oggi si può ristrutturare il proprio appartamento. Si possono quindi effettuare opere di manutenzione ordinaria o straordinaria. La CILA è regolamentata nel Testo Unico dell’Edilizia, racchiuso nel D.P.R. 380/2001 che, all’art. 6 ne descrive il potere e i limiti.

Quali sono le opere soggette a CILA?
La Legge di conversione n. 73/2010 specifica che con la CILA si possono fare le opere non riconducibili ad attività edilizia libera, a D.I.A. o al Permesso di costruire (art. 10 D.P.R. 380/2001).

CILA in Sanatoria – Comunicazione Inizio Lavori Tardiva
La CILA Sanatoria è un progetto di lavori di manutenzione straordinaria ( spostamento di tramezzi interni, formazione di un nuovo bagno, spostamento di cucina, eliminazione di parete divisoria per formare un soggiorno con angolo cottura …..) già eseguiti anche dai precedenti proprietari. Molto richiesta e diffusa questa tipologia di lavoro in quanto con l’entrata in vigore del Decreto Legge 31/05/2010 n° 78 art. 19 viene introdotto l’obbligo di conformità dello stato di fatto con i dati catastali e le planimetrie catastali presenti in Catasto. Il notaio è tenuto, al momento della stipula di una compravendita o comunque di scritture pubbliche o private relative al trasferimento di diritti reali, a fare le opportune verifiche pena la nullità dell’atto.

La Comunicazione Inizio Lavori Asseverata CILA Sanatoria ovvero Tardiva va presentata nel Comune di appartenenza dell’immobile per il quale sono ancora in corso i lavori edili oppure ultimati.

Variazione catastale
La variazione catastale è un documento ufficiale necessario a comunicare all’Agenzia delle Entrate – Ufficio territorio (ex catasto), eventuali modifiche dei dati o delle planimetrie a seguito ad esempio di lavori di ristrutturazione edilizia.

Prima di un atto di compravendita è obbligatorio verificare la corrispondenza delle informazioni riportate in catasto con l’effettivo stato dei luoghi, pena nullità dell’atto stesso.

I tempi per l’aggiornamento di una planimetria catastale sono di solito rapidi, gli uffici dell’Agenzia delle Entrate registrano la pratica in 2-3 giorni lavorativi dopo la ricezione del file inviato dal tecnico.

APE – Attestato di Prestazione Energetica
In caso di compravendita di un immobile o della stipula di un contratto di locazione, il proprietario deve, far redigere da un professionista abilitato, l’Attestato di Prestazione Energetica e mostrarlo all’acquirente.

I tempi per la produzione dell’attestato di prestazione energetica sono di solito rapidi, in genere l’attestato viene registrato in maniera immediata.

Ristrutturazioni Roma

Ristrutturazione Roma

Ristrutturazione appartamenti Roma

Ristrutturazione appartamento Roma

Ristrutturazione Case Roma

Prenota ora la tua Ristrutturazione 

Garantiamo professionalità, esperienza, conoscenza dei materiali, soluzioni pratiche e presenza dei responsabili sul campo.Il nostro approccio è attento alle specifiche esigenze del cliente e indirizzato a produrre i risultati desiderati.

Dopo il primo contatto effettuiamo un sopralluogo gratuito per ascoltare i tuoi desideri e proporti una soluzione disegnata su misura per te.

Call Now Button