Rifacimento Impianti

Nell’ambito di una ristrutturazione appartamento Roma, il rifacimento degli impianti è, spesso e volentieri, un passaggio necessario per il rinnovamento di un solo ambiente o dell’intero appartamento. Anzi la ristrutturazione può diventare un’opportunità per mettere a norma impianti obsoleti o per rendere finalmente più efficienti quelli esistenti.

  • Impianto elettrico
  • Impianto idrico sanitario
  • Impianto a gas
  • Riscaldamento a pavimento
  • Impianto di climatizzazione

Impianto elettrico
I motivi principali per cui molti operatori consigliano di rifare un impianto elettrico, e adeguarlo alle normative vigenti sugli impianti, sono due:

  1. l’impianto è stato realizzato molti anni fa senza fare attenzione al rispetto delle norme di sicurezza previste dalla legge; ragione per cui molti impianti elettrici datati sono anche privi della dichiarazione di conformità o di certificato;
  2. durante la progettazione dell’abitazione che non si è tenuto conto di come ottimizzare i consumi energetici; solitamente le abitazioni sono classificate in classe energetica E, F, o G e c’è molta dispersione dell’energia prodotta.

L’impianto elettrico è solitamente quello che crea più problemi. La prima cosa da fare è mettere in programma di segnare interruttori, prese e punti luce. Ogni nuovo collegamento richiede un cavo e di conseguenza un tubo che lo contenga. Per questo motivo servono dei lavori di muratura. L’intervento in sé rappresenta solo un terzo del costo dell’impianto elettrico. Nei costi per l’impianto che vengono considerati nel preventivo vanno sommati anche la manodopera per l’assistenza muraria e il compenso per la certificazione della conformità dell’impianto.

Impianto idrico sanitario
La necessità di un intervento su questo tipo impianto può derivare da diverse esigenze: si può trattare di una ristrutturazione totale o parziale dell’appartamento (ad esempio il rifacimento del bagno o l’aggiunta di un nuovo servizio), di una necessità incombente dovuta a guasti o malfunzionamenti o più semplicemente l’età dell’impianto stesso, che porta al naturale deteriorarsi di tubazioni e raccordi. In questo senso è importante riuscire a capire i segnali che l’impianto ci “invia”: vedere ad esempio l’acqua uscire sporca dai rubinetti potrebbe essere sintomo di tubazioni ormai vetuste, probabilmente realizzate con materiali inadeguati, che oggi non si usano più, come il ferro e il piombo che possono da un lato rilasciare sostanze nocive all’interno dell’acqua che beviamo o usiamo per cucinare e dall’altro portare nel tempo fenomeni di corrosione.

Impianto a gas
Rifare l’impianto del gas spesso non è una scelta ma un’esigenza dettata da malfunzionamenti oppure dalla necessità di adeguare l’impianto in base alle normative in materia di sicurezza, anche in prospettiva di una significativa riduzione dei consumi. Il rifacimento dell’impianto a gas è un intervento complesso che necessita quindi di professionisti qualificati che sappiano portare a termine i lavori assecondando le esigenze del cliente ma anche agli aspetti normativi. A fine lavori l’impresa è obbligata al rilascio della dichiarazione di conformità.

Riscaldamento a pavimento
Questo sistema, più di ogni altro, garantisce massimo comfort sia nella stagione estiva che in quella invernale, stagione fredda, facendo si che chi lo provi non torni più indietro!

Il sistema a pannelli radianti, non servendosi di moti convettivi, elimina i movimenti dell’aria responsabili del sollevamento della polvere riducendo i rischi di allergie. Il calore diffuso alle superfici dell’ambiente circostante riduce inoltre il tasso di umidità ostacolando la diffusione di microrganismi ed eliminando i problemi connessi alla comparsa di condensa e di muffa sulle pareti. Gli impianti a pannello radiante sono ideali, non solo nel contesto domestico, ma anche in strutture pubbliche come scuole, ospedali, case di cura.

Aggiungiamo anche la sua versatilità, che lo rendono adatto sia al riscaldamento di casa, che come impianto di climatizzazione. Chiaramente però la resa frigorifera non è paragonabile a quella dei classici sistemi di climatizzazione per l’estate.

Impianto di climatizzazione
Per la realizzazione del nuovo impianto bisogna verificare se sia o meno possibile installare il condizionatore (macchina interna ed esterna) sulla stessa parete (facciata interna ed esterna)oppure se si tratta di un montaggio a sbalzo, ossia la macchina interna si trova in alto e la macchina esterna si trova in basso sulla facciata esterna.
Le opere murarie occorrenti per l’alloggiamento delle tubazioni sottotraccia, all’interno dei muri per passare i tubi corrugati per l’impianto elettrico e i tubi di rame rivestiti per la futura circolazione del gas.

Le tipologia di condizionatori

  • Monosplit: è composto da una unità interna ed un radiatore che viene posizionato esternamente.
  • Dualsplit: è composto da 2 unità interne ed un unico motore esterno che serve entrambi gli apparecchi interni, così a seguire 3 per il trialplit e più per il multisplit.

Appalti Integrati SRL è azienda certificata FGAS ed il il personale impiegato è a sua volta in possesso di certificazione.

Preventivo ristrutturazione appartamento

Ristrutturazioni Roma

Ristrutturazione Roma

Ristrutturazione appartamenti Roma

Ristrutturazione Case Roma

 

Prenota ora la tua Ristrutturazione 

Garantiamo professionalità, esperienza, conoscenza dei materiali, soluzioni pratiche e presenza dei responsabili sul campo.Il nostro approccio è attento alle specifiche esigenze del cliente e indirizzato a produrre i risultati desiderati.

Dopo il primo contatto effettuiamo un sopralluogo gratuito per ascoltare i tuoi desideri e proporti una soluzione disegnata su misura per te.

Call Now ButtonChiama per un Preventivo