Superbonus 110% proroga fino al 2022

Proroga fino al 30 giugno 2022 e molte novità per il superbonus 110%. È quanto previsto dall’emendamento al disegno di legge di Bilancio 2021, approvato dalla Commissione Bilancio della Camera.

L’emendamento stabilisce, inoltre, che una unità immobiliare può ritenersi funzionalmente indipendente qualora sia dotata di almeno tre installazioni o manufatti di proprietà esclusiva: impianti per l’approvvigionamento idrico, per il gas, per l’energia elettrica e di climatizzazione invernale.

Un altro punto critico risolto dall’emendamento è quello degli edifici plurifamiliari con unico proprietario: l’emendamento approvato ammette al superbonus gli edifici composti da due a quattro unità immobiliari anche se posseduti da un unico proprietario o in comproprietà da più persone fisiche.

Coibentazione tetto, unità collabenti, barriere architettoniche: si aggiunge la previsione per cui gli interventi di coibentazione del tetto sono trainanti, senza limitare il concetto di superficie disperdente al solo locale sottotetto eventualmente esistente.

L’emendamento include tra i beneficiari del superbonus 110% gli edifici privi di APE perché sprovvisti di tetto, di uno o più muri perimetrali, o di entrambi (unità collabenti), purchè al termine dei lavori raggiungano una classe energetica in fascia A.

Il superbonus 110% si applica anche ai lavori finalizzati all’eliminazione delle barriere architettoniche realizzati sia dai portatori di handicap che dagli over 65 (anche se non portatori di handicap).

La detrazione per l’installazione di impianti solari fotovoltaici connessi alla rete elettrica su edifici viene estesa agli impianti solari fotovoltaici installati su strutture pertinenziali agli edifici.

Ristrutturazione Case Roma – Ristrutturazione appartamento Roma – Ristrutturazione appartamenti Roma – Ristrutturazioni Roma – Ristrutturazione Casa Roma – Ristrutturazioni appartamenti Roma – Bonus Ristrutturazioni 110%

 

 

Prenota ora la Ristrutturazione con Sismabonus 110%

È sempre necessario fare un’indagine preliminare per verificare lo stato del tuo edificio e capire se e come intervenire per riqualificarlo dal punto di vista energetico rispettando i requisiti richiesti dalla normativa per usufruire del bonus fiscale.

Incarichiamo i nostri tecnici di redigere questo progetto preliminare, il cui costo sarà interamente rimborsato ad inizio lavori.

Call Now ButtonChiama per un Preventivo